Woozoo, il ventilatore da tavolo silenzioso e super efficiente

Effetto WOW > Casa > Woozoo, il ventilatore da tavolo silenzioso e super efficiente

Indice dei contenuti

Più ventilatore, meno condizionatore: come risparmiare e fare bene all’ambiente

Rinunciare del tutto o in parte al condizionatore si può: detto da me che ho voluto a tutti i costi un condizionatore con tre split in casa non appena trasferita può sembrare strano, ma cambiare idea è un diritto di tutti. Un dovere in questo caso, perché il bisogno di cambiare abitudini per tentare di salvare il salvabile in fatto di ambiente e anche per poter risparmiare un po’ sulle bollette è diventato necessità per ogni famiglia. Ma non sono gli unici motivi che mi hanno spinto a fare dietrofront sull’utilizzo selvaggio del condizionatore.

Stiamo ovviamente parlando di giornate in cui le temperature e soprattutto il grado di umidità (che è il grande problema della zona in cui vivo io) sono ancora gestibili. Quest’anno, il grande caldo ha anticipato molto i tempi sulla tabella di marcia e io ho preferito evitare di accendere subito i condizionatori provando a rinnovare il parco ventilatori di casa. Ho sempre avuto ventilatori classici, acquistati a pochi euro nei supermercati o nei negozi fai da te che frequento abitualmente e non hanno mai avuto vita lunga. Quest’anno ho deciso di cercare su Amazon un buon ventilatore basandomi soprattutto sulle recensioni degli utenti che già l’avevano provato e acquistato e ho scoperto i ventilatori Woozoo.

E dopo averne utilizzati due fino ad oggi (ormai da più di un mese) posso affermare con certezza che sì, con un buon ventilatore si può rinunciare all’aria condizionata o quanto meno tagliare un bel po’ sull’uso smodato che spesso se ne fa. Il ventilatore può essere davvero una valida alternativa ai condizionatori se utilizzato nella maniera corretta e se funziona bene. E questo permette di risparmiare molto sui consumi e soprattutto di non andare a gravare con le nostre azioni sull’ambiente già fin troppo martoriato.

ventilatore sole

Non sono io a dirlo ma scienziati e ricercatori che hanno addirittura affermato in un recente studio che il flusso generato dal ventilatore dà maggiore sollievo rispetto a quello dell’aria condizionata, nonostante la seconda permetta di far scendere la temperatura della stanza in maniera omogenea. Questo perché il flusso dell’aria del ventilatore è veloce e intenso e può essere direzionato direttamente (senza esagerare) sulla nostra pelle. Il climatizzatore invece, muove poca aria e quindi il corpo si abitua gradualmente all’abbassamento della temperatura senza provare un beneficio immediato. Un altro beneficio per la salute deriva dal fatto che i condizionatori senza la giusta e costante manutenzione possono essere molto pericolosi perché diventano covo di batteri che vengono immessi nell’aria se non adeguatamente puliti ogni anno. Il ventilatore invece, muove semplicemente l’aria e non necessita di particolari accorgimenti.

Certo non è tutto oro ciò che luccica: l’aria condizionata è una manna in caso di temperature molto alte e di alto tasso di umidità. L’ideale sarebbe avere entrambi e imparare ad usarli con coscienza, pensando sempre a quanto sia importante vivere in maniera più green per cercare di fermare i devastanti effetti che derivano dai danni che abbiamo fatto al nostro pianeta. Purtroppo ci ritroviamo ad affrontare un caldo sempre più intenso che fa venire voglia di accendere al massimo i condizionatori, ma proprio questo atteggiamento della maggior parte delle persone comporta un peggioramento della situazione globale, provocando un vero e proprio circolo vizioso dal quale non è facile uscire. Quello che possiamo fare è cercare di cambiare almeno un po’ le proprie abitudini adottando uno stile di vita un po’ più green. Acquistare un buon ventilatore e sostituirlo all’utilizzo indiscriminato del condizionatore, è un primo passo importante.

Woozoo, il ventilatore su misura per tutte le esigenze

Woozoo, presente su Amazon con tutti i suoi prodotti, saltuariamente con forti sconti sul prezzo di listino e disponibili per la consegna Prime in un giorno solo, offre una linea di ventilatori molto particolari, un po’ più costosi dei classici ventilatori ma senza dubbio molto più belli esteticamente, molto più pratici da usare, più duraturi e soprattutto più efficaci. Le promesse del venditore sono confermate dalle recensioni degli utenti: a parità di diametro, i ventilatori Woozoo sono molto più potenti rispetto ai classici ventilatori. L’ampia gamma di prodotti disponibili su Amazon permette di acquistare quello più adatto alle proprie esigenze, sia nella scelta del colore che potrà quindi adeguarsi a qualsiasi ambiente di casa, sia nella potenza del ventilatore: basterà selezionare i metri quadrati della stanza che desiderate raffreddare per essere indirizzati al prodotto giusto.

La mia scelta: Woozoo PCF-HD18

La mia necessità era quella di portare un po’ di sollievo nelle stanze dove non è presente alcuno split e ho quindi scelto in base alle mie esigenze il ventilatore da tavolo indicato per aree di circa 23 mq. Non conoscendo il prodotto mi sono fidata delle recensioni e soprattutto mi sono basata su misure e sull’aspetto del ventilatore, molto diverso da quelli che quest’anno ho lasciato in cantina, particolarmente sgradevoli alla vista, ingombranti, rumorosi e anche piuttosto pericolosi.

Appena arrivato, colpo di fulmine, o meglio, colpo d’aria fredda: la potenza di Woozoo, così ridotto e tozzo nelle dimensioni, mi ha conquistata! E ne ho acquistato subito un altro per poterlo utilizzare anche nella mia camera da letto e rinunciare ad accendere troppo spesso l’aria condizionata. Woozoo è un ventilatore da tavolo oscillante, ridotto nelle dimensioni ma assolutamente potente ed efficace, sia perché è completamente regolabile, sia perché la sua particolare conformazione gli permette in poco spazio di creare un vortice d’aria potente che diffonde aria fresca senza dare alcun fastidio e soprattutto senza emettere rumori fastidiosi.

3 velocità, 6 funzioni

Rispetto ad altri modelli Woozoo più economici che non hanno la funzione di oscillazione, io ho scelto questa via di mezzo che pur non essendo molto grande permette di coprire una vasta area con il suo flusso di aria fresca. Ed è la stessa cosa che consiglio di fare a voi, se deciderete di acquistarlo: a mio parere, questo genere di ventilatore dà il meglio se sfruttato a pieno con tutte le sue funzioni. Woozoo è molto semplice da usare: ha un un’unica manopola posta al centro della base che permette di lasciarlo in posizione spenta oppure di azionarlo con l’oscillazione o meno e con più o meno potenza. Girando la manopola verso sinistra e selezionando le posizioni 1, 2 o 3 infatti, otterrete un flusso d’aria fisso con tre diverse potenze di getto (utilissimo per la notte), mentre ruotando la manopola verso destra e selezionando le posizioni 1, 2 o 3 potrete avviare il ventilatore con più o meno potenza insieme a un’oscillazione automatica costante.

woozoo funzione

Regolazione e oscillazione

La base del ventilatore è doppia: una base resta saldamente appoggiata sul piano mentre la base superiore si sposta oscillando con costanza e senza far alcuno scatto o rumore. La velocità di oscillazione non cambia selezionando le tre diverse posizioni, è giusta e gradevole a mio parere, ma cambia la potenza con la quale esce il getto d’aria ovviamente. Ciò che rende unico Woozoo è anche la possibilità di inclinarlo in sette diverse posizioni (da 20° a 90°), molte più di un normale ventilatore da tavolo. Potendolo inclinare così tanto, Woozoo vi permetterà di soffiare aria direttamente sul pavimento, magari sotto il tavolo mentre si mangia rendendo più gradevoli i pranzi estivi oppure addirittura in aria, funzione consigliata per far asciugare i vestiti stesi in breve tempo. Il flusso concentrato è assolutamente perfetto anche da utilizzare mentre si cucina, operazione affatto facile con l’afa estiva. Un ventilatore super versatile insomma, nonostante le piccole dimensioni.

Estetica e trasporto

Come potete vedere dalle immagini e come vi ho già anticipato, il ventilatore Woozoo oltre ad essere molto potente è anche esteticamente bellissimo. Compatto, elegante, piccolo ma a suo modo massiccio e quindi assolutamente stabile appoggiato su qualsiasi superficie. Il ventilatore a dispetto della sua grande potenza e capacità di rinfrescare le stanze è davvero ridotto nelle dimensioni: inclusa la base è alto circa 35 cm e largo poco più di 30 cm, mentre ha una profondità di circa 20 cm. Pesa meno di 2 Kg, è quindi piuttosto leggero ed è facilmente trasportabile grazie alla pratica maniglia che si trova sulla parte superiore. Il cavo di alimentazione è lungo quasi 2 metri e quindi può essere utilizzato e spostato davvero ovunque.

ventilatore lato

Notti serene: silenziosità senza paragoni

Nonostante la potenza e l’oscillazione, come già detto, Woozoo è assolutamente silenzioso. Non vibra, non fa alcun rumore di scatto quando cambia direzione (cosa abbastanza tipica di questo genere di ventilatori), non si sposta di un millimetro e le sue ventole sono silenziosissime. Tra la funzione di oscillazione e quella statica non è alcuna differenza di rumore. Si comincia a sentire il fruscio dell’aria utilizzandolo alla massima potenza (quindi posizionando la manopola sul 3) ma è comunque un rumore costante per nulla sgradevole e molto delicato. In posizione 1 è difficile accorgersi della sua presenza, è assolutamente silenzioso e quindi perfetto per la notte. Woozoo va bene utilizzato in ogni stanza ma è particolarmente indicato se state cercando un ventilatore stabile, sicuro e silenzioso da tenere acceso tutta la notte.

Come pulire Woozoo

A differenza dei normali ventilatori impossibili da smontare e da pulire o che richiedono comunque tempo e cacciavite alla mano, Woozoo si può aprire in un attimo grazie alle quattro forcelle di plastica grigia posizionate sul retro del ventilatore (sono ben visibili sul retro). Premendole, si può togliere la parte anteriore del ventilatore e procedere alla pulizia con un panno morbido per togliere la polvere che inevitabilmente si accumula. Il retro si può pulire con un vecchio spazzolino mentre il resto del ventilatore può essere spolverato e lucidato con un semplice panno in microfibra.

I trucchi per sfruttare Woozoo al massimo

Anche se l’afa in estate può essere davvero insopportabile e sfuggirle è difficile soprattutto se non avete l’aria condizionata a casa, ci sono alcuni trucchi utili che potete utilizzare per rendere l’aria più respirabile, soprattutto se abbinati all’uso di un ventilatore potente e funzionale come Woozoo.

Come regola generale aprite le finestre solo la mattina presto o di notte se potete e tenete ben chiuse tapparelle e persiane durante tutto il giorno. Anche le tende possono aiutare: meno raggi di sole entreranno in casa, meno la temperatura salirà. In estate evitate di utilizzare troppo forno, fornello, phon, asciugatrice e tutti quegli elettrodomestici che scaldano, ma anche di far aumentare l’umidità in casa (stendendo i panni all’interno per esempio o facendo la doccia in pieno giorno), perché l’umidità peggiorerà inevitabilmente la sgradevole sensazione di calore e “appiccicaticcio” sulla pelle.

Ma c’è anche un trucco speciale che vi permetterà di trasformare il vostro ventilatore in qualcosa in più di un banale attrezzo che fa circolare l’aria. Io l’ho provato e posso affermare che funziona! Per trasformare il ventilatore in un quasi-condizionatore (che consuma però almeno 15 volte meno), tenete sempre in freezer due bottiglie piene d’acqua pronte all’uso (ricordatevi di non riempirle fino in cima. Una volta ghiacciate, ponetele di fronte al ventilatore, più o meno a 10 cm di distanza dalla ventola. Soprattutto di notte, questo trucco vi permetterà di godere di un fresco maggiore rispetto al solo uso del ventilatore. Se volete sperimentare una versione ancora più fresca di questo piccolo stratagemma, fate ghiacciare acqua e abbondante sale (in un sacchetto gelo o in un sacchetto con chiusura ermetica) e poi ponete il blocco ghiacciato in una bacinella. Dirigete il getto del ventilatore sul blocco (per questo vi servirà un ventilatore regolabile come Woozoo) e in pochi minuti sentirete subito un piacevole refrigerio diffondersi intorno. Naturalmente la miscela di acqua e sale potrà essere rimessa in freezer e riutilizzata per tutta l’estate!

ventilatore alto

E voi come state affrontando i primi giorni di afa dell’estate? Utilizzate il condizionatore o una scelta più ecologica e meno d’impatto come il ventilatore? Avete mai acquistato e provato un ventilatore Woozoo? Raccontateci la vostra esperienza lasciando un commento qui sotto! 

Autore
Hai domande o curiosità?
Lasciaci un commento!
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Seguici su YouTube
Seguici su Telegram
Seguici sui Social
Facebook
Instagram
Telegram
YouTube
Iscriviti alla newsletter
Articoli correlati
Categorie
Autore
Effetto WOW © 2021 Copyright SimpleMedia® P.IVA 01305640771 | REA: MT-88678 |
Effetto WOW © 2021 Copyright SimpleMedia® P.IVA 01305640771 | REA: MT-88678 |